giovedì 12 aprile 2018

Intervista ad Andrea Zanotti





Salve a tutti oggi vi presento l'autore Andrea Zanotti. Conosciamolo meglio attraverso le sue parole.


Ciao Andrea, parlaci di te e della tua passione per la scrittura. Di cosa parla il tuo libro? 

Ho scoperto tardi la passione per la scrittura. Verso i trent’anni, ma da allora non mi sono più fermato. Ho sempre letto molto, sono appassionato di mondi fantastici, sia con ambientazioni di epoche passate che futuristiche. Sono approdato alla scrittura per gioco, tentando di dar vita ai romanzi che avrei voluto leggere, ma che non ho mai trovato. L’aver scoperto che generare mondi e personaggi cela realmente la magia, mi ha reso impossibile smettere. Spesso si legge nei manuali di scrittura creativa, o nelle interviste di qualche addetto ai lavori, che i personaggi possono avere la forza per piegare le scelte dell’autore e vivere di vita propria. Ebbene aver scoperto quanto questa affermazione non sia un semplice modo di dire ma una realtà, dona alla scrittura il potere di una vera magia. È una sensazione cui non posso più rinunciare.












Amazon



Il filone principale delle mie opere è InfinitiMondi, un universo fantasy cupo, nel quale le divinità si dilettano a giocare con gli uomini, anche se questi non amano limitarsi a fare i pupazzi nelle mani di tali entità superiori. Ciò che caratterizza i miei scritti rispetto al fantasy classico è che non esistono buoni e cattivi, niente eroi, ma solo uomini che seguono il proprio cammino, con tutti i limiti e le contraddizioni che caratterizzano tutti noi. 


Cosa ti sentiresti di consigliare a chi ha la tua stessa passione? 

Di scrivere, assolutamente! Di provare e sperimentare, di non perdersi in pianificazioni infinite, e di lasciarsi trasportare dalla magia della scrittura. Nella stesura di un romanzo, per quanto si possa pianificare preventivamente, il corso degli eventi muterà mille volte. Quando ci si trova davanti ad una pagina bianca si può lasciare libera la fantasia, poi, mano a mano che le vicende si esplicitano alcuni sentieri diverranno impercorribili e le scelte per l’autore si restringeranno, finché l’unica percorribile emergerà come per incanto. Ciò che non si deve mai fare, a mio avviso, è fermarsi o non cominciare affatto perché sopraffatti da mille dubbi. Iniziare a riempire quel foglio bianco è il primo passo, i seguenti arriveranno in modo del tutto naturale e sarà bellissimo affrontarli. 


Presentazioni, eventi e progetti futuri.

Io sono fondamentalmente un autore indipendente, che autopubblica i propri lavori e opera via internet. Non ho mai partecipato a presentazioni dal vivo e ad eventi, se non come spettatore. Ad esempio non mi lascio mai sfuggire Lucca Game che trovo sia una manifestazione dal fascino incredibile e che mi ha dato modo di conoscere autori che stimo immensamente come Steven Erikson e Joe Dever. A parte questo ho appena firmato un paio di contratti con la Delos Digital per una novella fantasy e per una raccolta di racconti weird western, quindi sono abbastanza occupato con l’editing e lo sviluppo di questi. Parallelamente sto scrivendo un romanzo weird dal titolo provvisorio “Lo Psicopompo” con un’ambientazione che definirei purgatorio/western. Vediamo. Ad ogni modo l’obbiettivo più ambizioso, e per il quale sto cercando di raccogliere le energie, è imbarcarmi nell’impresa di chiudere il ciclo InfinitiMondi con la stesura della trilogia finale che comporrà il Mondo Tre. Per chi mi segue e mi chiede quando diamine intendo affrontarla, posso solo dire che ci sto pensando da un po’, quindi se tutto va bene il primo volume dovrei essere in grado di sfornarlo per fine anno. 


Dove possono seguirti i lettori? 

Sul mio sito personale, che colpevolmente, ammetto di curare troppo poco è Andrea Zanotti

Prometto che quanto prima gli darò una bella aggiornatina… invece il blog che curo con grande passione da oramai sei anni è Scrittori Indipendenti Ad ogni modo sono sempre lieto di incontrare nuovi lettori quindi non esitate a contattarmi su admin@scrittorindipendenti.com.


Ringrazio Andrea per averci concesso un po' del suo tempo e vi rimando al prossimo articolo.

Nessun commento:

Posta un commento

Recenti

Intervista a Daniele Amitrano

Salve a tutti, oggi vi presento l’autore Daniele Amitrano. Lascio subito a lui la parola nell’intervista che segue. Ciao Danie...