venerdì 30 novembre 2018

Segnalazione di "Il Risveglio dell'Albino"


Titolo: Il Risveglio dell’Albino (primo volume della trilogia fantasy “I cieli del sole morente”)

Autore: Giacoia Franco e Palmiro Mignini
Casa editrice/self: Astro Edizioni
Data di uscita: 27 Giugno 2018
Formato: ebook
Pagine: 348
Prezzo: 1.99€
Link d’acquisto: amazon


Sinossi 

Un'inspiegabile glaciazione si sta abbattendo su Akarthia, flagella le terre e costringe la popolazione ad abbandonare tutto, in cerca di salvezza. Sordo alle richieste di aiuto del suo popolo, l’imperatore decreta il blocco delle isole interne e schiera la flotta per impedire l’approdo di nuovi profughi.
Nella base di Enthusia, la situazione per la Resistenza si fa ogni giorno più disperata. Il comandante Nasedo e i suoi compagni, l’aviopilota Nadir, il legionario disertore Lanthis e la druida Yumi, mettono a repentaglio le proprie vite per raccogliere nuove scorte e salvare i sopravvissuti delle isole più esterne.
Saranno loro a risvegliare un essere che sembra l’incarnazione di antiche leggende. Dice di chiamarsi Jonathan, e non sa nulla di Akarthia, del pericolo che incombe né del proprio scopo. Solo un monito affiora dal suo passato: Da quel momento tu vivrai… Soltanto trenta giorni…

 

Cover: illustrazione di Riccardo Amabili



  

Estratto


La sua mente si attivò prima del corpo. Recependo un generale intorpidimento dei muscoli, inviò il comando ad accelerare la circolazione sanguigna per aumentare la temperatura corporea. Qualcosa di umido lo avvolgeva, le sue mani incontrarono una certa resistenza nel muoversi all'interno di uno spazio limitato. Le informazioni provenienti dell'epidermide vennero decodificate come "freddo", "bagnato" e "chiuso". Una volta che le ebbe assimilate si guardò intorno. Si trovava dietro un vetro, immerso in un liquido gelido. "Sono sveglio" fu il primo pensiero che la sua mente cosciente riuscì a elaborare.


Attraverso il vetro e la soluzione che gli sciabordava nelle orecchie, riuscì a percepire le onde sonore dall'esterno dell'involucro. Non era solo, i suoni avevano frequenze diverse, ma ancora non era in grado di decodificarli. Istintivamente, e senza che questo interrompesse il flusso dei suoi pensieri, il cervello cominciò a comparare i fonemi con quelli dei vocabolari memorizzati, in cerca di corrispondenze. 

Comprese, senza sapere come, che il tempo a sua disposizione stava per scadere.


Il portello pressurizzato si schiuse lentamente. Il liquido di stasi si riversò fuori. Tubi, sonde e flebo si staccarono dal suo corpo mentre veniva trascinato fuori dal risucchio. Qualcosa non andava: solo ora si accorgeva della pressione liquida nei suoi polmoni. Cominciò ad annaspare e tossire, il petto scosso dalle convulsioni mentre espelleva il fluido di sospensione con dolorose contrazioni. Inspirò aria e odore di metallo, pellicce bagnate, sudore, sorpresa e paura.


"È questo, dunque, quello che si prova", pensò aprendo gli occhi per la prima volta.


Una voce indistinta risuonò nella sua testa, come in risposta al suo pensiero: "… da quel momento, tu vivrai…".


 


Biografia autori


Franco Giacoia - Suoi racconti di genere vario sono apparsi in diverse antologie, tra cui AA.VV. 3 di Scriptorama e La semantica del crimine di Fernandel editore. "Il risveglio dell'albino" (Astro Edizioni, 2018) è il suo primo romanzo, e il primo volume della trilogia I cieli del sole morente.


Palmiro Mignini (co-autore) - Lettore di tutto ciò che è fantasy (ma non solo) e attore teatrale, è ideatore di avventure per giochi di ruolo, tra cui Dungeons & Dragons e Call of Cthulhu. È co-creatore della trilogia I cieli del sole morente.


 

Contatti dell’autore

giacoiafranco@gmail.com

Pagina facebook: icielidelsolemorente


mercoledì 28 novembre 2018

Segnalazione di "Chic Shock. Scene da un nuovo sogno"


Titolo: Chic Shock. Scene da un nuovo sogno

Autore: Antonio Oliva  

Casa editrice/self: Eretica Edizioni

Data di uscita: novembre 2017

Formato: cartaceo (ebook in lavorazione)       

Pagine: 112

Prezzo: 13 €

Link d’acquisto: ereticaedizioni (in offerta!)

 


Sinossi


Chic shock. Scene da un nuovo sogno è un romanzo di deformazione. Cosa scriverebbe Henri Murger se fosse qui oggi? Ha ancora senso parlare di Bohème?


Il protagonista è lo scrittore Marino. Dopo aver conosciuto un certo successo, egli rimane vittima di se stesso e delle proprie ossessioni. Impegnato a “passare attraverso ogni esperienza senza soccombere, non importa quanto potesse risentirne”, Marino perde Eleonora, che si trova un uomo normale. Allontana luoghi, tempi e persone per poi riavvicinarli bruscamente e, quel che è peggio, perde l’ispirazione. Non c’è più niente da inventare, la sua opera è troppo meno interessante della sua vita. L’unica cosa di lui che ancora fa scalpore nelle folli notti dell’Agglomerato, il perverso scenario post-urbano dove si muovono i personaggi della nuova Bohème e si intrecciano tutti i cammini e le storie.


La linea labile che separa l’arte dalla vita: un soggetto seducente e inquietante. In bilico sulla linea sta Marino insieme alla sua avanguardia, ai compagni d’avventure di sempre, che si cercano per poi fuggire di nuovo. Il musicista Ennio, ormai molto vicino a Marino ma ancora saldamente ancorato a una visione delle cose tutto sommato lucida, Lex, moderno filosofo spento dall’Accademia, l’attore Andrea, forse il più bohémien di tutti, e Maury, l’artista moderno, un grafico che non sposta mai il culo dalla sedia, gli occhi dallo schermo e la bocca dal cannone, completano il quintetto.


Una fotografa, una macchina d’altri tempi, un viaggio nella provincia sperduta e tutto ricomincia a scorrere. Sullo sfondo, quartieri, distretti, amori, un’umanità multietnica e disperata, un potere corrotto, una politica sporca, una megalopoli violenta e inquinata nello spirito che potrebbe essere Napoli, ma non lo è, o non ancora. Niente di nuovo sotto il sole, solo il sole che non esce più.


La cultura? Appannaggio di piccoli uomini, salvo rare eccezioni. Tutti recitano la loro parte più o meno bene. Marino continua a scrivere, e ciò che scrive si incastra nel romanzo. Alla fine…


In appendice, il racconto L’ambizione (Déjà vu). Un giovane scrittore scompare misteriosamente. La sua ragazza torna nel paesello e si rassegna. Nell’arte ha più valore il contenuto o la firma?

 

Cover: progetto grafico a cura dell’Editore.



 


Estratto


Marino amava mescolarsi con chiunque e passare attraverso gli individui più diversi rimanendo sempre se stesso, o almeno così diceva lui. Ma in realtà lui chi era? Questo Eleonora da un po' di tempo non riusciva più a dirlo con certezza. Lui era certo di saperlo, e riusciva perfino a convincerne il prossimo: era solo uno che univa yin e yang, decadenza e vitalismo, o, come diceva lui, chic e shock. 

 

Biografia autore

Antonio Oliva è nato ad Ariano Irpino nel 1985. È laureato in Filologia moderna e insegna lettere alla scuola secondaria. Ha pubblicato Frantumi (Irideventi 2010, poesia) e Le Streghe di Benevento. La leggenda della ‘superstitiosa Noce’ (Caravaggio 2014, saggistica). Ha collaborato a pubblicazioni nazionali e internazionali di vario tipo. Scrive sulla rivista romana Cultura e dintorni. Chic shock è il suo primo romanzo.

 

Contatti dell’autore

Email: antonio.oliva99@libero.it

Fb: Antonio Oliva (Prof)
Instagram: antonioliva9

venerdì 23 novembre 2018

Venitré-undici-unonoveottozero



Siamo i figli della terra che trema,
siamo il futuro strappato da un improvviso movimento tettonico.
Siamo il tramonto macchiato di sangue in una giornata troppo poco autunnale:
Diciannove-e-trentacinque.
Siamo nelle mani di chi apparecchia, di chi cucina,
di chi studia,
di chi festeggia,
di chi passeggia,
di chi si ama nell’abitacolo di una ‘500,
di chi sfreccia sulla Vespa,
di chi fuma solitario sulla soglia,
di chi aspetta alla stazione,
di chi torna a casa,
di chi ruba le nocciole e mangia le castagne,
di chi imbottiglia il mosto di vino,
di chi si riscalda accucciato al focolare.
Siamo le voci sommesse di chi è sopravvissuto,
portiamo nel cuore i sussurri di chi non è più.
Siamo i germogli tra le crepe del cemento
delle fondamenta di cattedrali mostruose, che speculano su cadaveri e macerie.
Siamo la cicatrice sul volto olivastro e scavato di un Meridione distrutto, solo.
Siamo l'eredità di una terra matrigna
che ci ama e ci respinge lontano dal suo grembo assassino.
Fate presto! ‘Ché questa terra sta morendo,
Fate presto! ‘Ché siamo stanchi di gridare tra la polvere,
Fate presto! ‘Ché sono quarant'anni aspettiamo soccorsi per questi nostri cuori soffocati dai calcinacci.
E di anni se ne succederanno ancora, ma certo è
che la mia gente non trattiene le lacrime,
pensando a quella domenica, giorno consacrato e maledetto,
in cui i muri vennero giù come fossero di cartone
e le esistenze vennero meno come fossero insignificanti granelli di polvere.
Certo è
che quei numeri per convenzione fusi in data, come marchio a fuoco eterno,
non smettono di bruciare.

Ventitré-undici-unonoveottozero.


Cristina Colace





Segnalazione della saga di "Aaron e gli dei combattenti"

Titolo saga: Aaron e gli dei combattenti

-Aaron e gli dei combattenti (usciti nel dicembre del 2016)

-La spilla di Luce (uscito a luglio 2018)

-Il Druido Nero (uscita nel 2019)

 Autore: Claudio Massimo

Casa Editrice: Lettere Animate

Formato: cartaceo- ebook

Pagine: 230 Aaron e gli dei combattenti

208 La Spilla di Luce.

Prezzo: Aaron e gli dei Combattenti € 12,00 cartaceo  ebook a 2,99

La Spilla di Luce €13 cartaceo  ebook : 1,75€ (IBS)

Link d’acquisto:

Aaron e gli dei combattenti

La spilla di luce




Sinossi

In un tranquillo villaggio nel sud ovest dell'Irlanda, Aaron ha delle strane visioni. Guerrieri di luce ed entità sinistre combattono una guerra che va avanti dai tempi delle leggende. Coinvolto suo malgrado in questa lotta, e gravato da profonde responsabilità, Aaron è costretto a rifugiarsi nel mondo parallelo, dove apprende che sarà lui a guidare l'esercito nello scontro con le forze oscure, dal cui esito dipenderà il futuro dell'umanità. In un mondo che piega le leggi della fisica fra divinità e potenti druidi, Aaron comincerà il suo viaggio al fianco di un antico guerriero, verso risposte taciute e verso un destino che non è ancora certo di poter realizzare. 




Cover: le copertine sono state scelte da me e dalla mia famiglia dal sito Fotolia.
 

Estratto

Aaron venne svegliato dal fischio del treno che segnalava l’arrivo alla stazione di Killarney.
Il sogno che aveva appena fatto lo aveva turbato.
Erano anni ormai che non aveva più quella visione, e pensava di aver rimosso l’incubo che lo perseguitava da dieci anni, e precisamente da quella maledetta notte in cui quella visione coincise con la misteriosa scomparsa di suo nonno. Di quel sogno non ne fece parola con nessuno, come promesso all’anziano parente l’ultima volta che tornarono assieme dalla passeggiata nel bosco.
Ricordava la presenza dell’animale nei racconti fantastici di Oliver, ma la parte razionale di studente di scienze umane qual era diventato, frequentando il secondo anno all’Università di Limerick, rifiutava di credere che la sparizione dell’amato parente potesse essere ricondotta a una figura mitologica
E allora perché era così turbato?
Era forse dovuto al fatto che il corpo del nonno non fu mai trovato?
Mistero che s’infittì quando la Guardia Costiera, a pochi ore dalla sua scomparsa, ritrovò nell’oceano Atlantico la barca di Oliver rovesciata. La cosa destò molte perplessità su quale potesse essere il motivo che aveva portato un anziano pescatore di settanta anni non più in attività, a spingersi con un natante così piccolo in pieno oceano. Questa domanda senza risposta aveva lasciato nello sconforto tutta la famiglia Finnigham, addolorata di non essere riuscita a dare una sepoltura a Oliver.

 





Biografia autore

Claudio Massimo 51 anni sposato da ventidue anni e padre di una figlia di diciannove. Appassionato di letteratura e storia. Ambientalista e amante della biodiversità.

 



Contatti autore

Claudio Massimo

Aaron e gli dei combattenti


 


Recenti

Segnalazione de "la battaglia di Aquirama"

Titolo: La Battaglia di Aquirama – Giorno e Notte   Autore: Andrea Zanotti   Casa editrice/self: self   Data di uscita: 30/12/2015   Fo...