martedì 8 maggio 2018

Intervista a Gabriele Carpinteri





Salve a tutti, oggi vi presento l'autore Gabriele Carpinteri, passo subito la parola a lui.


Parlaci di te e della tua passione per la scrittura. Di cosa parlano i tuoi libri?

Mi chiamo Gabriele Carpinteri e ho venticinque anni. Sin da piccolo la scrittura mi ha accompagnato in tutte le fasi della mia crescita: ricordo tra le mie prime opere mai pubblicate una raccolta di favole e una sorta di diario di duecento pagine circa. La scrittura per me non è un lavoro o un modo per fare soldi, ma una fuga dalla realtà dove anche per una breve durata posso essere me stesso e vivere (o rivivere) emozioni di ogni tipo: dalle più malinconiche alle più gioiose ed esilaranti.



Amazon



All’età di diciassette anni iniziai a scrivere un racconto di ben ottanta pagine, non consapevole che all’età di ventitré anni sarebbe diventato il mio primo inedito ad essere pubblicato. Si tratta di “Orso B. – L’equilibrio delle terre”, un fantasy dove ho messo tutto me stesso al fine di riuscire, solo leggendo, a trasmettere l’emozione di un’avventura ricca di magia, mostri, incantesimi e valorosi guerrieri.



Amazon



In attesa di una risposta da parte di qualche casa editrice riguardante la pubblicazione di Orso B, scrissi un secondo libro “Storie da circo presenta: Cuccioli in azione”, un genere narrativo per ragazzi fino ai dodici anni, dedicato esclusivamente a colui che mi ha ispirato per la stesura di un libro che possa insegnare ai lettori i valori della vita (come l’amicizia) e altre tematiche (come la musica).



Amazon



Il mio terzo libro “Angeli Bianchi – Diario di un giovane siculo” rappresenta una tappa fondamentale della mia vita. In seguito al raggiungimento delle qualifiche di Operatore Socio Assistenziale e Sanitario ho avuto modo di vivere una realtà a me prima sconosciuta: il campo sanitario. Lavorare con persone anziane, disabili e persino malati terminali è un’esperienza che sicuramente porterò dentro di me per tutta la vita, perché mi ha insegnato che ogni giorno, quando ci svegliamo con la capacità di agire e interagire al 100% con il nostro corpo, sappiamo che si tratta di un dono che non va sprecato. Ad ogni modo, questo libro parla-racconta-raccoglie le vecchie tradizioni siciliane, che molti utenti-pazienti da me assistiti hanno avuto modo di raccontarmi durante questo percorso insieme al mio inseparabile camice bianco.



Amazon




“In viaggio con Alex: Safari tour” è stato invece una svolta, in quanto si tratta di un libro illustrato e bilingue per bambini. Un genere al quale non avevo mai mirato, anche se per maggio 2018 è in uscita un altro libro del medesimo genere “Nascondino con Dada”. Quest’ultimo è un insieme di elementi che costituiscono la mia vita, riuniti in un’esilarante storiella per bambini piccoli: non a caso il protagonista ha lo stesso nome che usa mio nipote per chiamarmi zio.



Amazon




L’ultimo libro pubblicato è “Scusa mamma se sono nato così” una raccolta di monologhi scritti durante le fasi peggiori della mia (post)adolescenza. Una sorta di diario attraverso il quale ho avuto modo di esternare le mie paure, le delusioni e l’impatto sociale in una società colma di cattiverie e razzismo. Questo libro racconta, attraverso delle metafore, il modo in cui ho affrontato quel periodo buio della mia vita, con la maturità che ho acquisito man mano durante la mia crescita. 


Cosa ti sentiresti di dire a chi ha la tua stessa passione?

A chi ha la mia stessa passione posso dire solo una cosa: non fermatevi mai! Nonostante il lavoro e i mille impegni non bisogna soffocare la propria passione perché è un’efficace via di fuga dallo stress giornaliero. Quando si ha qualcosa in mente bisogna sempre tirarla fuori perché anche una sciocchezza potrebbe diventare qualcosa di importante per gli altri o per sé stessi. Anche se con la scrittura non ci si arricchisce, basta l'apprezzamento di un solo lettore per capire che sono sulla strada giusta. 





Presentazioni, eventi e progetti futuri.

Ho tanti progetti futuri, ma a causa del lavoro al momento fatico a gestire i miei tempi e di conseguenza a concretizzare le mie idee, ma non per questo mollerò! Il 23 e il 24 giugno 2018 sarò presente con “Angeli bianchi – Diario di un giovane siculo” al Taobuk. ossia il Festival internazionale del libro che avrà luogo a Taormina.



Dove possono seguirti i tuoi lettori?

I miei lettori possono seguirmi mettendo un like alla mia pagina ufficiale Facebook Gabriele Carpinteri-Diario di un giovane siculo, su Instagram “gabrielecarpinteri_autore”, oppure sul mio sito Gabriele Carpinteri.


Ringrazio Gabriele per la sua disponibilità e vi rimando al prossimo articolo.

Nessun commento:

Posta un commento

Recenti

Intervista a Daniele Amitrano

Salve a tutti, oggi vi presento l’autore Daniele Amitrano. Lascio subito a lui la parola nell’intervista che segue. Ciao Danie...